Inizio selezione lingua



Logo delle autorità federali della Confederazione svizzera

Tribunale penale federale


Sondaggio sulla qualità delle prestazioni del TPF

Il Nuovo modello di gestione della Confederazione (NMG) è stato introdotto il 1° gennaio 2017. Per soddisfare gli obiettivi in tale ambito, il tribunale ha svolto durante il secondo semestre del 2017 un sondaggio presso gli avvocati che hanno interposto almeno un ricorso e/o partecipato a procedure dinanzi a una delle corti. Lo scopo dell’indagine è stato quello di valutare la qualità delle prestazioni fornite dal Tribunale e, se del caso, di migliorarle procedendo agli adattamenti necessari. Per garantire l’anonimato e la qualità dei dati, il sondaggio è stato eseguito in collaborazione con l’istituto M.I.S.Trend di Losanna. Il questionario di 15 domande in 3 lingue è stato trasmesso a 665 avvocati; 370 (56 %) hanno risposto.

La nota complessiva di 7,8 su una scala di 10 è da considerarsi buona. I punti di forza sono risultati essere il dispositivo delle sentenze (chiarezza ed eseguibilità; punteggio medio: 8,3) e il contatto con il personale (cortesia e disponibilità; punteggio medio: 8,7). Secondo i risultati del sondaggio, i punti suscettibili di miglioramento sarebbero la ricerca giurisprudenziale (punteggio medio: 7,2), la chiarezza e la comprensibilità della motivazione (punteggio medio: 7,2) e la ricezione della decisione entro un termine adeguato (punteggio medio: 6,9).

Questi dati nonché le osservazioni ricevute dai partecipanti verranno analizzati in dettaglio al fine di definire gli opportuni interventi per ottimizzare le prestazioni del TPF.




© 2018 Tribunale penale federale Informazioni legali
/it/media/sondaggio-qualita-prestazioni-2017.html